Articoli Commenti

Rieti Virtuosa » Comunicati Stampa, in Evidenza » Provincia svuotata: Rieti Virtuosa chiede a Rinaldi e Refrigeri un confronto pubblico in merito

Provincia svuotata: Rieti Virtuosa chiede a Rinaldi e Refrigeri un confronto pubblico in merito

IMG_20141121_164247Rieti Virtuosa, che due giorni fa ha reso nota l’integrazione al Prefetto della denuncia di interruzione pubblico servizio sollevata due mesi fa (e già paventata a marzo), è indignata dal fatto che il Presidente della Provincia Rinaldi liquidi le nostre circostanziate denunce come demagogiche.

E’ evidente infatti che se c’è demagogia, questa non è da parte di Rieti Virtuosa, che da tre mesi chiede di sapere perché Provincia e Regione hanno lasciato Sindaci, imprese e cittadini senza servizi essenziali.

Stigmatizziamo invece il modo in cui il Presidente Rinaldi, senza negare, edulcora lessicalmente la situazione.

Infatti quelle che Rinaldi definisce “funzioni rimaste oggi formalmente scoperte”, lo sono sostanzialmentee da mesi!

E poi che senso ha tranquillizzare con “finora la Regione ha soltanto dato indicazioni”, quando proprio questo è il problema che stiamo denunciando?

Per sgombrare quindi il campo da demagogia e da artifici verbali, Rieti Virtuosa invita il Presidente Rinaldi e l’Assessore Refrigeri ad un confronto pubblico, davanti alla stampa ed ai cittadini, per chiarire la situazione in Provincia.

In particolare, per quanto riguarda le dirigenze provinciali, la situazione appare oggi, da documenti ufficiali, la seguente:

Con DGR 56/2016 il 100% dei Dirigenti di ruolo in Provincia sono stati trasferiti in Regione a differenza di quanto avvenuto per le altre Province: dei 9 ex Dirigenti delle Province laziali inseriti nell’ elenco nominale dei trasferimenti approvato con accordo del 2 novembre 2015 sottoscritto da CGIL, CISL ed anche da UIL (di cui apprezziamo il ravvedimento), ben 5 provengono dalla Provincia di Rieti (http://www.regione.lazio.it/binary/rl_main/tbl_delibere/289118.pdf).

Da marzo 2016 i 5 ex Dirigenti provinciali sono assegnati a Direzioni Regionali, per 4 di loro incoerenti con quanto stabilito dalla Regione stessa con DGR 56/2016, che già di per sé non attuava correttamente le norme sul riordino delle funzioni.

Tra l’altro, ci chiediamo se questi Dirigenti stiano quantomeno effettivamente svolgendo i compiti istituzionali relativi alle funzioni assegnate, visto che dal sito istituzionale della Regione Lazio non si evince la sede operativa e alcun riferimento per i contatti istituzionali e, soprattutto, in considerazione del caos che si è venuto a determinare in conseguenza di tali trasferimenti.

Infatti, oggi in Provincia svolgono la funzione di Dirigenti solo due figure, la Segretaria Dott.ssa Tortorici, che peraltro è in “prestito” part-time dal Comune di Rieti, e un Dirigente a contratto addetto alla Ragioneria, Dott. Barberi.

Ed allora, oggi chi si sta occupando di tutte le decine di funzioni ambientali delicatissime ancora assegnate alla provincia, visto che l’Ing. Maurizio Rosati è stato trasferito in Regione presso la Direzione Ambiente e Sistemi Naturali e visto che l’Ing. Loretana Rosati ha appena rimesso l’incarico da Dirigente del III Settore per tornare a svolgere unicamente il ruolo di Responsabile della Segreteria Tecnico Operativa dell’ATO3? Solo per fare qualche esempio, sono rimasti privi di autorizzazioni ambientali diversi impianti e unità produttive, sono senza controllo decine di bonifiche ambientali e gli impianti stessi, sono bloccati decine di progetti in attesa del parere di Vincolo idrogeologico.

E chi si sta occupando delle scuole (di competenza provinciale) dei nostri figli ora che l’Arch. Carlo Abbruzzese è Dirigente in Regione dell’Area Politiche di Valorizzazione dei Beni Demaniali e Patrimoniali?

E chi si sta occupando della disastrata viabilità provinciale ora che l’Arch. Pasquale Zangara è Dirigente dell’Area Coordinamento manutenzione ordinaria strade, ma regionali?

E chi si sta occupando di Conservatorio, Politiche scolastiche e formazione professionale visto che non è chiaro se lo ”Ufficio Attuazione delle funzioni e servizi territoriali”, cui è stato trasferito il Dott. Carmelo Tulumello, è quello deputato a trattare queste problematiche?

E chi si sta occupando di Centri per l’impiego e ammortizzatori sociali visto che la Dott. Lorella Beccarini è ora Dirigente del “Ufficio Decentrato Tassa Automobilistica Lazio Nord” e che la Regione Lazio non ha ancora dato attuazione allo Schema di Convenzione di cui alla DGR 739/2015?

scarica allegato : Dirigenti_di cosa

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Rieti Virtuosa con almeno 1 €
Inserisci l'importo » € e
oppure sostieni il cambiamento con un bonifico

Archiviato sotto: Comunicati Stampa, in Evidenza · Tags: , , , , ,

I commenti sono chiusi.