Articoli Commenti

Rieti Virtuosa » Comunicati Stampa » Rieti Virtuosa e il Deposito Cotral

Rieti Virtuosa e il Deposito Cotral

autobus trasporti pubblici cotralIl Movimento civico Rieti Virtuosa auspica che grazie all’interrogazione odierna dei consiglieri regionali del Movimento 5 stelle Lazio in merito al deposito Cotral di Rieti, conseguenza della battaglia che abbiamo avviato da mesi con esposti alla Guardia di Finanza e alla Procura della Corte dei Conti oltre che con una serie di indagini che ci hanno permesso di rendere pubblici sul nostro sito www.rietivirtuosa.it molti atti relativi alla vicenda, si accelerino finalmente i tempi per fare chiarezza su come sono stati spesi i soldi dei cittadini, lasciati peraltro ancora senza deposito e con pochi mezzi inadeguati.

Resta inspiegabile il silenzio di buona parte della politica reatina che dichiara continuamente di stare vicino ai pendolari reatini, ma poi è sempre pronta ad accusare chi vigila sugli appalti pubblici e sulla gestione dei fondi che la Regione Lazio investe nel “sistema” COTRAL. Ricordiamo che oltre al Movimento Rieti Virtuosa e all’interrogazione odierna, il Comitato pendolari reatini ha scritto una lettera a Zingaretti senza ricevere risposta, il Comitato La Rotonda di Vazia ha espresso più di un dubbio sulle modalità di ripristino delle cave dove si sta realizzando il deposito ma ancora non è stata fatta chiarezza da parte degli enti interpellati, senza dimenticare tutte le segnalazioni fatte a tutti i principali politici locali e all’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici da parte di alcuni imprenditori colpiti pesantemente dalla vicenda.

Per questo Rieti Virtuosa fa un ultimo appello alla politica tutta affinché non continui a mettere la testa sotto la sabbia e scelga da che parte stare, senza indugiare, guardando le carte e perseguendo davvero il bene della collettività.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Rieti Virtuosa con almeno 1 €
Inserisci l'importo » € e
oppure sostieni il cambiamento con un bonifico

Archiviato sotto: Comunicati Stampa · Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.