Articoli Commenti

Rieti Virtuosa » Comunicati Stampa, in Evidenza, Sociale, Accoglienza e Salute » Servizi sociali e “falsi poveri”, silenzio assordante della politica

Servizi sociali e “falsi poveri”, silenzio assordante della politica

giustizia-sociale-570x230Rieti Virtuosa segnala l’assordante silenzio della politica reatina su quanto reso noto dalla Questura di Rieti in merito all’indagine che ha portato gli Agenti della Squadra mobile a denunciare che una funzionaria dei Servizi sociali del Comune capoluogo, pur conoscendo la situazione patrimoniale di due coniugi, avrebbe consentito la fruizione dell’assistenza sociale agli stessi, garantendo loro anni di vitto ed alloggio che sono costati alla collettività oltre 40mila euro

Il Movimento civico auspica che l’operazione generi quell’effetto domino in grado di ristabilire finalmente giustizia e trasparenza totali nella gestione dei Servizi sociali del Comune di Rieti dopo anni opachi, a maggior ragione in un periodo di crisi economica drammatico come il presente, con sempre più gente che ha realmente bisogno di un sostegno da parte dei servizi sociali e sempre meno fondi pubblici per far fronte alle loro esigenze di prima necessità.

Si tratta anche di un’occasione per ridare fiducia alla popolazione sull’importanza del rispetto delle regole come “bene comune”, annientando quel contesto di impunità che si è venuto a creare anche in provincia di Rieti e che sta scoraggiando le persone a denunciare presunti illeciti “perché tanto le cose vanno così e non possiamo farci niente”.

Per questo ci preoccupa il silenzio della politica sui tanti fatti gravi di violazione delle norme, tanto più perché affiancato alla bulimia di dichiarazioni sul caso “TARSU del sindaco”.

All’Amministrazione Comunale, che certamente si costituirà parte civile nell’eventuale procedimento, chiediamo se questa situazione, scoperta fortuitamente dalla Polizia di Stato, sia isolata.

Ricordiamo che una verifica, congiunta con la Guardia di Finanza, di tutte le posizioni fu annunciata ad ottobre scorso dall’Amministrazione stessa. Probabilmente i beneficiari di cui oggi si parla non erano già più assistiti, ma quante posizioni sono state verificate da ottobre ad oggi e con quali risultati?

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Rieti Virtuosa con almeno 1 €
Inserisci l'importo » € e
oppure sostieni il cambiamento con un bonifico

Archiviato sotto: Comunicati Stampa, in Evidenza, Sociale, Accoglienza e Salute · Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.