Articoli Commenti

Rieti Virtuosa » Comunicati Stampa, Cultura ed Eventi » Appello ai cittadini che hanno voglia di partecipare al cambiamento politico

Appello ai cittadini che hanno voglia di partecipare al cambiamento politico

Appello di Rieti Virtuosa ai cittadini della provincia di Rieti che hanno voglia di partecipare al cambiamento politico

Domenica 16 dicembre alle ore 16,30, presso la sala parrocchiale di Regina Pacis a Rieti, si terrà un primo incontro per portare riflessioni politiche, proposte di altre esperienze e quant’altro utile anche eventualmente a definire candidati espressione del territorio provinciale di Rieti alle prossime elezioni politiche e regionali.

Ormai è certo che si voterà il 17 e 18 febbraio 2013 sia per il Parlamento che per il Consiglio regionale del Lazio.
In questi ultimi anni in Italia sono nate sperimentazioni di politica “orizzontale” attiva nei territori e contemporaneamente capace di innovare le forme di scelta della rappresentanza, mettendo in discussione il classico “sistema partito-coalizione” che, nei momenti elettorali, spesso ha portato all’emergere di lottizzazioni del potere precostituite e in contrasto con i basilari principi democratici che dovrebbero consentire a tutti i cittadini di “contare” politicamente nella vita di ogni giorno e non soltanto nell’istante del voto.
Proprio in questi giorni stanno tra l’altro nascendo movimenti politici che sembrano portatori di questa cultura innovatrice, speriamo cioè capaci finalmente di proporre l’incontro alla pari tra chi per la prima volta decide di cimentarsi nell’impegno politico e chi da anni conduce battaglie per i diritti, per difendere il territorio dalle speculazioni e dalla devastazione ambientale, per promuovere un economia più sana e sostenibile a lungo termine.
Pur trattandosi di progetti che guardano lontano e che non sembrano avere ansia da candidatura, non possono non fare i conti con l’emergenza democratica in corso a tutti i livelli istituzionali.
Si pensi soltanto al rischio sempre più concreto che si corre di non riuscire a presentare alcuna lista alternativa al Centro destra e al Centro sinistra se non si raggiungessero le centinaia di migliaia di firme autenticate che, invece, non sono necessarie per i partiti che già siedono in Parlamento.
Per combattere questa emergenza, ma anche per invertire le politiche degli ultimi governi nazionali e regionali, stanno partendo in Italia e nel Lazio una serie di assemblee territoriali promosse da cittadini più o meno organizzati che non sempre rispondono ad uno stesso progetto politico, pur essendo sostanzialmente accomunati dai fondamentali principi di cambiamento e di rinnovamento della politica.
Nello spirito che connota queste iniziative, abbiamo cominciato ad osservare quanto sta accadendo negli altri territori e si è pensato di provocare un confronto aperto di discussione su queste che ci piace vedere come delle opportunità, anche elettorali, senza partire da verità e posizioni precostituite.
Invitiamo pertanto tutti i cittadini di Rieti e provincia a portare riflessioni politiche, proposte di altre esperienze e quant’altro utile anche eventualmente a definire candidati espressione del territorio provinciale di Rieti.
Come primi spunti per aprire il confronto invitiamo a collegarsi ai seguenti blog di discussione:
http://www.cambiaresipuo.net/
http://www.retedeicittadini.net/blog/

Saranno presenti, oltre ad alcuni portavoce di questi progetti, anche amministratori locali che aderiscono a questo appello che ci auguriamo venga accolto come un “punto zero” di questo nuovo confronto politico a Rieti.

Dopo un’introduzione di 3 minuti, l’ordine degli interventi verrà estratto a sorte in base alle richieste inviate via mail o presentate direttamente in assemblea.

Vi aspettiamo, Domenica 16 dicembre alle ore 16,30, presso la sala parrocchiale di Regina Pacis.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Rieti Virtuosa con almeno 1 €
Inserisci l'importo » € e
oppure sostieni il cambiamento con un bonifico

Archiviato sotto: Comunicati Stampa, Cultura ed Eventi · Tags: , , , , , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.