Articoli Commenti

Rieti Virtuosa » Comunicati Stampa, Giornalino, in Evidenza » Pafacile, suggerimenti per il nuovo sito del Comune di Rieti

Pafacile, suggerimenti per il nuovo sito del Comune di Rieti

di Marco Acorte
opensource logoIn questi giorni la nuova giunta comunale ha comunicato attraverso il sito istituzionale che “è in preparazione il nuovo sito del comune di Rieti, che sarà disponibile entro qualche giorno. Il sito avrà una veste grafica totalmente rinnovata e moderna, sarà fruibile sia da computer che da dispositivi mobili (telefonini, tablet), offrirà notizie sempre aggiornate e nel tempo saranno implementati nuovi servizi che renderanno il cittadino più partecipe alle attività del Comune.”

 

Da addetto ai lavori, sono contento di questi primi passi di rinnovamento, e concordo con l’articolo su Frontiera in cui ci si auspica che il nuovo sito internet sia “accessibile anche ai portatori di handicap, secondo le linee guida WCAG 2.0 (Web Content Accessibility Guidelines, Linee guida per l’accessibilità dei contenuti Web) e le disposizioni di legge, finora ampiamente disattese dal Comune”.

Proprio perché l’accessibilità ai disabili è stata finora completamente negata (in barba alla legge vigente), spero dal canto mio che si provvederà a sopperire alle lacune attuali prima ancora di offrire le nuove funzionalità per tablet e dispositivi mobili, accattivanti per le nuove generazioni ma non certo per utenti con specifiche disabilità, che non trarrebbero vantaggio da questa innovazione.

Non conoscendo tecnicamente come si sta muovendo il CED, non vorrei che fossero adottati software proprietari e che l’implementazione del sito fosse affidata in toto a ditte esterne, a discapito di competenze interne al CED, le quali potrebbero essere utilizzate e/o rivalutate adottando software open source, di cui l’attuale sindaco si era fatto promotore in campagna elettorale.

Alla luce di questo mi permetto di suggerire l’utilizzo di un pacchetto software open source (costi di licenza zero euro) che è stato pensato appositamente per le necessità delle pubbliche amministrazioni. Si tratta di “PAFacile”, sviluppato per la piattaforma WordPress e rilasciato con licenza GPLv3, scaricabile gratuitamente dal sito http://tosend.it/prodotti/pafacile e una cui demo è visibile all’indirizzo http://pafacile.tosend.it.

Con questo programma è possibile gestire:

  • Bandi di Concorso
  • Bandi di Gara
  • Delibere di Consiglio
  • Delibere di Giunta
  • Determine
  • Esiti di Gara
  • Graduatorie
  • Ordinanze
  • Organi di Governo
  • Organigramma della PA
  • Albo Pretorio on-line, nel quale sono gestite tutte le tipologie di atto sopra indicate

ed in aggiunta:

  • Permessi a costruire
  • Pubblicazioni di matrimonio
  • Altri tipi di pubblicazione

Questo starebbe a significare un prodotto già pronto e facilmente personalizzabile dal punto di vista grafico, le cui caratterstiche lo rendono inequiparabile per qualità e quantità di funzioni disponibili.

Inoltre, a noi di Rieti Virtuosa piacerebbe vedere da subito sul nuovo sito l’utilizzo di IdeaScale, software utilizzato da alcune amministrazioni (ad es. quella del comune di Cagliari, http://oratoccaanoi.ideascale.com) per creare partecipazione sulla città raccogliendo le idee e le proposte dei cittadini, con lo scopo finale di attuare al meglio il bilancio partecipato.

Marco Acorte
macorte@gmail.com

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Rieti Virtuosa con almeno 1 €
Inserisci l'importo » € e
oppure sostieni il cambiamento con un bonifico

Archiviato sotto: Comunicati Stampa, Giornalino, in Evidenza · Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.