Articoli Commenti

Rieti Virtuosa » Giornalino » Il Candidato che non fece Campagna Elettorale (e che la farà dopo le elezioni)

Il Candidato che non fece Campagna Elettorale (e che la farà dopo le elezioni)

di Luca Pezzotti
Ci si può “buttare in politica” come si dice, espressione discutibile… buttate a fiume, o a lettu diciamo a Rieti, ma vi prego in politica no.

 

Non ce l’ho fatta a fare campagna elettorale, non ci ho nemmeno provato. Investito dalla mole di candidati, scoraggiato dalle defezioni di chi per anni ti ascolta parlare e progettare (disinteressatamente, perchè in nessun partito) per la città, per l’Italia e per il mondo intero, con frasi tipo “voto tizio perché lo conosco”, “voto caio perché m’è parente”, “voto sempronio perché mi ha promesso…”; divertito dalle foto dei candidati, ritoccate e in posa come alla comunione. Confuso dalle promesse generiche come quelle che senti in Chiesa o in Parlamento “facciamo del bene” oppure “promuoviamo lo sviluppo economico”. Atterrito dalla frase “voto chi credo possa vincere, sennò butto il voto”.

 

Io ho proposto poche cose, prima di tutto essere fuori dalla politica di partiti che ormai sono corti che si autoriproducono ed autocebrano, ma che non si automantengono; togliere il vincolo paesaggistico al nucleo, far entrare Rieti nel novero delle aree depresse, chiedere protestando una Legge della Montagna per Terminillo (che regolasse ogni futuro intervento, di sviluppo o conservazione), e la distribuzione dei proventi dell’acqua da Roma da subito. Mandare via Equitalia. Agire sulla produttività dei pubblici uffici, tutti, dal comune alla Camera di Commercio. Ma molti preferiscono sentire generiche promesse, e forse, lasciare in fondo tutto com’è.

 

Non ce la faccio a chiedere il voto, a dire votami che farò questo e quest’altro. Ho un ultimo progetto, che forse li ingloberà tutti e mi darà la strada che voglio seguire. Il 7 Maggio, dopo le Elezioni, aprirò la mia campagna elettorale, da solo e con Rieti Vituosa e Rieti Superstar, con la piccola Associazione Honoris Causa coinvolgeremo la gente intorno a queste cose, e con la forza della gente faremo tutto. Questa in fondo è la politica, non promettere che farai, ma fare e coinvolgere gli altri, creando a tua volta le condizioni perché altri facciano. In bocca al lupo a tutti.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Rieti Virtuosa con almeno 1 €
Inserisci l'importo » € e
oppure sostieni il cambiamento con un bonifico

Archiviato sotto: Giornalino · Tags: , , , , , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.