Articoli Commenti

Rieti Virtuosa » Comunicati Stampa, in Evidenza, Sociale, Accoglienza e Salute » Cuzzocrea: Gli anziani devono essere protagonisti nei quartieri

Cuzzocrea: Gli anziani devono essere protagonisti nei quartieri

“Anziani protagonisti nel quartiere”, “Anziani a casa propria” ed una consulta dedicata agli ultra sessantenni sono i tre progetti che il candidato sindaco per i Movimenti civici Rieti Virtuosa e Rieti Superstar, Paola Cuzzocrea, si impegna ad avviare nei primi 100 giorni di governo cittadino in caso di elezione a sindaco di Rieti.

“Una comunità che non si prende cura degli anziani non guarda al suo futuro. Nel corso delle numerose assemblee nei vari quartieri di Rieti e degli incontri tematici che da un anno organizziamo in città e nelle frazioni e che hanno portato ad un ampio programma partecipato dalla popolazione – spiega Paola Cuzzocrea – ci siamo accorti che gli anziani non hanno il ruolo che meritano, quel ruolo che gli antichi popoli riconoscevano a chi aveva svolto un compito nella comunità ed aveva esperienza da trasferire alle generazioni più giovani. Sempre più spesso riscontriamo situazioni di disagio e povertà, cui si aggiungono altri problemi che vengono sottovalutati e che sono causa di ulteriore disagio. Mancano infatti le occasioni di incontro, scambio, crescita culturale e artistica che permettano agli anziani di uscire dall’isolamento e ritrovare la voglia di mettersi in gioco.

Il mio primo impegno da candidato sindaco è quello di istituire una consulta comunale per gli anziani che lanci una carta di libero accesso ai trasporti pubblici, servizi e musei per ultrasessantacinquenni, avviando il progetto “Anziani protagonisti nel quartiere”, che promuova i centri anziani di quartiere come luoghi di incontro sociale, culturale, sportivo, turistico, di prevenzione sanitaria e ricreativo con tornei, laboratori, corsi”.

“Fondamentale – aggiunge – è consentire il più possibile agli anziani di rimanere a casa propria, di continuare a vivere il proprio ambiente ed i propri legami sociali e familiari e per questo avvieremo in contemporanea il progetto “Anziani a casa propria”, grazie al quale istituiremo l’albo comunale badanti e forniremo agli anziani, in collaborazione con la rete delle associazioni di volontariato presenti sul territorio, quei servizi necessari a condurre una vita dignitosa a casa propria, tra cui un servizio di trasporto su prenotazione per visite mediche o altre esigenze socio-sanitarie o bisogni della vita quotidiana, servizio assistenza spesa generi alimentari e farmaci, servizio fornitura pasti a domicilio, servizio teleassistenza “un amico al telefono””.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Rieti Virtuosa con almeno 1 €
Inserisci l'importo » € e
oppure sostieni il cambiamento con un bonifico

Archiviato sotto: Comunicati Stampa, in Evidenza, Sociale, Accoglienza e Salute · Tags: , , , ,

I commenti sono chiusi.