Articoli Commenti

Rieti Virtuosa » Comunicati Stampa, Sociale, Accoglienza e Salute » Ipotesi chiusura punto nascite ospedale di Rieti, dichiarazione Paola Cuzzocrea: diritti fondamentali delle donne a rischio

Ipotesi chiusura punto nascite ospedale di Rieti, dichiarazione Paola Cuzzocrea: diritti fondamentali delle donne a rischio

“Dobbiamo opporci con tutte le forze all’ipotesi di chiusura del punto nascite dell’ospedale provinciale De’ Lellis paventata dal direttore generale della Asl Gianani, che creerebbe enormi disagi e rischi incalcolabili per le future mamme di Rieti e provincia e per i loro bambini.

Un territorio che non è in grado di garantire ad una donna la possibilità di partorire con tutta l’assistenza necessaria in uno dei momenti più critici ed impegnativi della propria vita è un luogo in cui non sono garantiti i diritti umani fondamentali. Faccio quindi appello alla Regione ed ai suoi rappresentanti affinché mettano da parte le divisioni e remino uniti per non far diventare Rieti una terra da cui fuggire, in particolare per noi donne e per i nostri figli.

Come cittadini e cittadine di due liste civiche oltre i partiti siamo pronti a mobilitarci in massa in campagne di “obbedienza civile”, come da sempre fatto all’interno di associazioni e movimenti, per contrastare decisioni che, come il recente accorpamento delle chirurgie ed altri tagli e declassamenti ospedalieri, ci privino dei diritti basilari della nostra esistenza, come quello alla salute”.

Lo dichiara Paola Cuzzocrea, candidato sindaco per i Movimenti civici Rieti Virtuosa e Rieti Superstar.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Rieti Virtuosa con almeno 1 €
Inserisci l'importo » € e
oppure sostieni il cambiamento con un bonifico

Archiviato sotto: Comunicati Stampa, Sociale, Accoglienza e Salute · Tags: , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.