Articoli Commenti

Rieti Virtuosa » Comunicati Stampa, Giornalino » Amministra per un giorno, svolta l’assemblea di quartiere a Chiesa Nuova

Amministra per un giorno, svolta l’assemblea di quartiere a Chiesa Nuova

Nuova assemblea di quartiere, venerdì scorso, organizzata dai movimenti Rieti Superstar e Rieti Virtuosa, in lizza per le prossime amministrative del Comune di Rieti, in veste di liste civiche e totalmente “oltre i partiti, a sostegno del candidato sindaco Paola Cuzzocrea.

L’incontro l’altro ieri è stato con gli abitanti di Chiesa Nuova, quartiere suburbano, immerso nel verde della campagna reatina, ma non per questo esente da criticità. I residenti hanno infatti espresso preoccupazione, ad esempio, riguardo all’eccessiva velocità dei veicoli lungo l’arteria stradale principale; un fattore di pericolo da considerare con attenzione, poiché la pista ciclabile si sviluppa in gran parte a ridosso della carreggiata, ed in alcuni punti sfiorando la sede stradale. 

Alcune misure, pertanto andrebbero prese in tal senso, pur riconoscendo il vantaggio che la stessa ciclabile ha portato, anche in termini di collegamento sociale tra centro urbano e periferia. Ed anzi, proprio il positivo riscontro avuto con la sua realizzazione – hanno sottolineato alcuni presenti – dovrebbe suggerire uno sviluppo maggiore e ottimale del percorso. È innegabile infatti che dalla sua realizzazione la ciclabile sia stata frequentata intensamente da ciclisti e pedoni, da sportivi e famiglie con bimbi a seguito, da giovani e da anziani, attratti dalla possibilità di un tuffo nella natura a pochi metri dal centro. L’apprezzamento di questa iniziativa dovrebbe, dunque, spingere gli amministratori pubblici a migliorarla e, come avviene altrove, a sviluppare una pista lungo l’argine del Velino. Il fiume cittadino, in tal modo, recupererebbe anche il significato di aggregatore sociale e di paesaggio attivo che in passato rivestiva, in una profonda interazione, oggi perduta, tra uomo e natura.

E proprio l’ambiente naturale, così caratterizzante e dominante, anche al semplice livello visivo, nel quartiere di Chiesa Nuova, è forse ciò che ha sviluppato nei suoi abitanti l’attenzione per le questioni inerenti la salubrità ambientale, prime fra tutte quelle riguardanti l’inquinamento ambientale, lo smaltimento rifiuti e la gestione dell’acqua. Su tali temi, Rieti Superstar e Rieti Virtuosa si sono espresse, come nelle precedenti occasioni, tornando a ribadire la necessità della gestione pubblica dei servizi fondamentali al cittadino, nonché il dovere delle amministrazioni di garantire, riguardo agli stessi, l’interesse collettivo, la salute pubblica, l’economicità delle prestazioni, la competenza nella pianificazione e gestione delle risorse. Il contrario di quanto spesso avviene, in nome del profitto personale, dei giochi di potere, delle spartizioni in nome di interessi estranei e contrari a quelli della collettività.

A proposito dei rifiuti, una residente ha manifestato la propria volontà di accedere alla raccolta differenziata e il tentativo – non essendo il quartiere fra quelli compresi nella sperimentazione avviata (da ben due anni) – di provvedere in proprio, suddividendo i vari materiali riciclabili per poi conferirli nei luoghi deputati alla raccolta; fra mille difficoltà, tuttavia, vista la lontananza delle  campane di raccolta. Altre osservazioni hanno riguardato lo sviluppo disordinato della zona, segno che anche in quartiere a bassa densità abitativa e scarso inurbamento si rileva la mancanza di una pianificazione coerente, per il mancato aggiornamento del Piano regolatore. In compenso, fra gli interventi operati in zona, l’abbassamento degli argini del Velino ha incrementato la criticità legata all’esondazione, fenomeno tutt’altro che raro, rispetto al quale anche il Consorzio della bonifica non ha saputo operare in maniera efficiente.

Rispetto a questi ed altri problemi segnalati, Rieti Superstar e Rieti Virtuosa hanno ripetuto la possibilità di intervenire, inserendo le questioni principali nel programma di governo ed intervenendo secondo le modalità del Bilancio partecipativo: uno strumento di democrazia diretta che permette agli stessi cittadini di decidere, collettivamente ed in base a criteri di priorità, come destinare una quota del bilancio municipale. “Un nuovo modo di amministrare, coinvolgendo in maniera attiva i cittadini – hanno ribadito il candidato sindaco Paola Cuzzocrea (Rieti Virtuosa) e Gianluca Sansoni (Rieti Superstar) – Un progetto politico nuovo, oltre i partiti, che tutti insieme dobbiamo portare avanti, perché il cambiamento è possibile, e a portata di mano, solo se siamo in molti a crederci e ad attivarci, in prima persona, per la sua realizzazione”.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Rieti Virtuosa con almeno 1 €
Inserisci l'importo » € e
oppure sostieni il cambiamento con un bonifico

Archiviato sotto: Comunicati Stampa, Giornalino · Tags: , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.